Giovani Adulti

La fascia di età che va dai 20 anni ai 38/40 può presentare difficoltà di maturazione rintracciabili nella vita affettiva, lavorativa e sociale. L’adolescenza può scorrere senza grandi conflitti e successivamente emergono disagi e malesseri consistenti. I passaggi evolutivi comprendono anche momenti di conflittualità e si pongono davanti obiettivi realistici e realizzabili da assumere svincolandosi dalle figure di riferimento considerate fino a quel momento. Ora si è chiamati a compiere una scelta di maturazione diversamente da ciò che si verifica nella adolescenza in cui il processo di crescita sembra sovradeterminato. Il / la giovane adulto/a diviene protagonista del viaggio individuando una meta verso la progettualità, la reciprocità con relazioni di intimità che comportano anche compromessi e collaborazione.