Depressione

Che cos’è la depressione

La depressione è un disturbo dell’umore che colpisce la capacità delle persone di pensare in modo lucido e realistico, mina la motivazione all’azione, altera le funzioni corporee quali l’appetito e il sonno,  fa sentire chi ne è affetto sofferente emotivamente e incapace di reagire. Generalmente chi ne soffre vive in una condizione di costante malumore, con pensieri negativi circa se stessi e il proprio futuro, intensi stati di insoddisfazione e tristezza. A questo quadro si associa spesso a un calo del funzionamento socio-lavorativo, un’incapacità di provare piacere nelle attività quotidiane.

Come ci si sente
umore depresso o tristezza per la maggior parte del giorno;
ridotta capacità di trarre piacere dalle attività che in passato procuravano gioia e soddisfazione;
senso di fatica e sensazione di non farcela nelle attività quotidiane;
sensi di colpa, autocritica, autosvalutazione e sensazione di essere un fallito;
mancanza di speranza e pianto;
pensieri negativi e idee di morte;
irritabilità;
difficoltà a prestare attenzione, a concentrarsi e a prendere decisioni;
sonnolenza e aumento della durata del sonno;
risvegli notturni angosciosi, con difficoltà a riprendere sonno;
inappetenza o, in rari casi, aumento dell’assunzione di cibo;
ridotto desiderio sessuale.

La depressione può manifestarsi con diversi livelli di gravità. Alcune persone presentano sintomi depressivi di bassa intensità, legati ad alcuni momenti di vita, mentre altre si sentono così depresse da non riuscire a svolgere le normali attività quotidiane.

Come si manifesta la depressione

Sentirsi depressi significa vedere il mondo attraverso degli occhiali con delle lenti scure: tutto sembra più difficile da affrontare, anche alzarsi dal letto al mattino o lavarsi. Molte persone depresse hanno la sensazione che gli altri non possano comprendere il proprio stato d’animo e che siano ottimisti inutilmente.

I sintomi fisici sono la perdita di energie, il senso di fatica, i disturbi della concentrazione e della memoria, l’agitazione motoria ed il nervosismo, la perdita o l’aumento di peso, i disturbi del sonno (insonnia o ipersonnia), la mancanza di desiderio sessuale, i dolori fisici, il senso di nausea, la visione offuscata, l’eccessiva sudorazione, il senso di stordimento, l’accelerazione del battito cardiaco e le vampate di calore o i brividi di freddo.

Le emozioni tipiche sperimentate da chi è depresso sono la tristezza, l’angoscia, la disperazione, il senso di colpa, il vuoto, la mancanza di speranza nel futuro, la perdita di interesse per qualsiasi attività, l’irritabilità e l’ansia.

I principali sintomi comportamentali  sono la riduzione delle attività quotidiane, la difficoltà nel prendere decisioni e nel risolvere i problemi, l’evitamento delle persone e l’isolamento sociale, i comportamenti passivi, la riduzione dell’attività sessuale e i tentativi di suicidio.